DRAMMA – La Notte Bianca inaugura la stagione 

DRAMMA – La Notte Bianca inaugura la stagione 

Settembre 1, 2004 0 Di Raffaella Ponzo

TEATRO DE’ SERVI 

Stagione 2004/2005

La Notte Bianca inaugura la stagione 
2004-2005 del Teatro de’ Servi

Sarà la nuova Notte Bianca di Roma a dare il via ufficiale al cartellone della prossima stagione del Teatro de’ Servi. Due anticipazioni il 17 e 18 settembre – la seconda in corrispondenza, appunto, con la Notte Bianca – proporranno, come da tradizione del Teatro, i primi “Assaggi di stagione”, brevi ma coinvolgenti trailers teatrali di tutti i lavori in programma. Sei commedie e tre musical animeranno la prossima stagione, una stagione che, dopo la straordinaria adesione di pubblico dello scorso anno (12.000 presenze), si presenta con un pacchetto di interessanti novità, in cui spiccano alcuni adattamenti di grandi successi americani.
Dieci giorni dopo, ci sarà l’inizio effettivo della stagione. Sarà la ripresa di “Singles”, l’esilarante e irresistibile commedia sui “cuori solitari” che lo scorso anno ha registrato il tutto esaurito, ad inaugurare il 28 settembre la stagione di prosa. 
A seguire, Armando De Razza, Adriana Russo e Raffaella Ponzo proporranno l’originale commedia “No, grazie, preferisco ridere”, 48 ore di teatro-terapia per guarire dalle proprie nevrosi, scritta e diretta da Rosario Galli.
A novembre, una novità assoluta per l’Italia: dai creatori del famoso cartoon South Park Trey Parker e Matt Stone, un’altra geniale opera per stomaci forti, il musical “Cannibal! Il Musical” affidato per l’adattamento italiano e la regia a Claudio Insegno. Definito il miglior horror-musical dai tempi del Rocky Horror Show, il musical è un piccolo gioiello di comicità ambientato nel Colorado del 1883: la storia del viaggio allucinante di un gruppo di cercatori d’oro smarriti e senza viveri sulle Montagne Rocciose tra Indiani Nipponici, Ciclopi Purulenti, Cacciatori Scacciati, un incurabile ottimista, un incurabile pessimista, un predicatore con un’incurabile infezione alla gamba, qualche “canzonetta scanzonata”, il tutto sotto la direzione del più classico tra i pianisti da saloon. E questo è solo un assaggio dell’irriverente e straordinariamente macabro “Cannibal”.!!!
A seguire, dagli Stati Uniti arriva il musical “Ailoviù…. sei perfetto, adesso cambia!” di Joe Di Pietro e Jimmy Roberts, con la regia di Vito Molinari, una divertente commedia musicale che scalda il cuore e attira da subito le simpatie degli spettatori, trascinandoli in un divertente viaggio musicale lungo l’autostrada dell’amore, con serata speciale a Capodanno.
Il nuovo anno inizia con un altro gradito ritorno: i due squinternati fratelli napoletani di Assuntina e Amedeo – Franca Abategiovanni e Cesare Belsito – tornano a raccontare le loro avventure ironiche e surreali con la commedia di Manlio Santanelli “L’aberrazione delle stelle fisse”. 
A febbraio “Padri!?”, l’intelligente commedia scritta e diretta da Luca Monti che, in uno stile a metà strada fra Muccino e Salvatores (del soggetto per il film si è interessato Carlo Verdone), narra le vicende di 4 giovani padri sospesi tra la gioventù e la maturità. 
In primavera altri due adattamenti di successi americani: “Dovevi essere tu”, con la regia di Oliviero Corbetta, interpretato da Mario Zucca e Marina Thovez, in scena dall’8 marzo, che narra attraverso un sapiente uso del linguaggio ironico e cinico l’incontro tra un’attrice e un regista di Broadway, e “Friends ovvero Uomini all’80%” con Milena Miconi, Gianluca Ramazzotti, Demo Mura, un cocktail esplosivo di doppi sensi e situazioni esilaranti ambientato in un’attualissima New York.
Chiude la stagione la commedia musicale “La signora ha due mariti”, tratta dal best seller Donna Flor e i suoi due mariti di Jorge Amado, con la regia di Augusto Fornari e l’interpretazione del trio Favete Linguis che ci introdurranno nel clima esotico e gioioso delle “chitarrine” dei cantastorie cari al grande scrittore brasiliano. Musiche e canzoni originali scritte dal Trio.

Informazioni e prenotazioni: tel. 06 6795130 – Roma – Via del Mortaro, 22

Il cartellone teatrale

Dal 28 settembre al 17 ottobre 2004
La Bilancia Produzioni presenta
“SINGLES”
di Rodolphe Sand e David Talbot, in collaborazione con Claire Lemaréchal
regia RODOLPHE SAND
con NICK NICOLOSI, ALEXIA MURRAY, MASSIMILIANO VADO 

Dopo il successo ottenuto in Francia, Belgio, Germania, Argentina, Inghilterra, e nella passata stagione del Teatro de’ Servi, torna a Roma Singles, la prima esilarante commedia sull’ universo dei “cuori solitari”. Singles racconta con pungente humor e sapiente ironia, le tragicomiche avventure di tre amici, single non troppo convinti, in perenne ricerca del grande amore. 

Dal 19 ottobre al 14 novembre 2004
CUBATEA Srl presenta
ARMANDO DE RAZZA e ADRIANA RUSSO in
“NO, GRAZIE, PREFERISCO RIDERE (con la TeatroTerapia)”
scritto da Rosario Galli 
con Raffaella Ponzo
Regia di ROSARIO GALLI

48 ore dentro un teatro per guarire dalle proprie nevrosi! E’ questa la scommessa dei protagonisti, un’insegnante di lingue ed un macchinista di Cinecittà, che decidono di iscriversi ad un seminario teatrale organizzato da un “guru italo-argentino” che non si vede mai di persona ma comunica con i due attraverso una videocassetta, i cellulari o inviando sul posto una segretaria molto “letterina”. Momenti di esilarante comicità, ma anche di riflessione sulle rispettive vite.

Dal 16 novembre al 12 dicembre 2004
ROCKOPERA s.r.l. presenta
“CANNIBAL! Il Musical”
Dagli autori di South Park Trey Parker e Matt Stone
Adattamento italiano di Claudio Insegno, Simone Giusti e Mara Mazzei
Regia di CLAUDIO INSEGNO

Novità assoluta per l’Italia, “Cannibal” è stato definito il miglior horror-musical dai tempi del Rocky Horror Show! Dalle menti dei creatori di South Park, un piccolo gioiello di comicità. Nel Colorado del 1883, la giornalista Polly Pry incontra Packer, alla vigilia del suo processo per l’accusa di cannibalismo. E’ il pretesto per ripercorrere i fatti realmente accaduti: la storia del viaggio allucinante di un gruppo di cercatori d’oro smarriti e senza viveri sulle Montagne Rocciose tra Indiani Nipponici, Ciclopi Purulenti, Cacciatori Scacciati… Aggiungi un incurabile ottimista, un incurabile pessimista, un predicatore con un’incurabile infezione alla gamba … condisci con qualche “canzonetta scanzonata” e sotto la direzione del più classico tra i pianisti da saloon, avrai assaggiato l’irriverente e straordinariamente macabro “Cannibal”.

Dal 14 dicembre 2004 al 9 gennaio 2005
LA CONTRADA TEATRO STABILE DI TRIESTE presenta
“AILOVIU’… sei perfetto, adesso cambia! ”
Musical di Joe Di Pietro e Jimmy Roberts
Regia Vito Molinari
Con Marisa Della Pasqua, Paola Della Pasqua, Roberto Recchia e Luca Sandri

Un divertente viaggio musicale lungo l’autostrada dell’amore… Lo spettacolo che ognuno dovrebbe vedere prima di fidanzarsi!!! Ailoviù…sei perfetto, adesso cambia! è tratto da una delle commedie più rappresentate nella storia dei musical di Broadway, I love You. You’re perfect. Now change! di Joe Di Pietro e Jimmy Roberts. Lo spettacolo si avvale dell’interpretazione di un simpatico quartetto che, accompagnato da Virginia Trentadue al pianoforte e da Domenico Cutrì al violino, dà vita a più di cinquanta personaggi, rappresentando una ricchissima collezione di episodi teneri e divertenti che coprono l’intero scenario delle relazioni interpersonali.

Dall’11 gennaio al 6 febbraio 2005
Franca Abategiovanni e Cesare Belsito in
“L’ABERRAZIONE DELLE STELLE FISSE”
di Manlio Santanelli
Regia Riccardo De Luca

Eccoli di nuovo qua i due squinternati napoletani! Non sono più “Assuntina e Amedeo” (spettacolo della scorsa edizione), anche se sono sempre fratelli. Ora si chiamano Antonino e Priscilla, vivono nella loro abitazione borghese e continuano, se pur in forma totalmente diversa e con una drammaturgia espressamente “noir”, a farci divertire con i loro battibecchi, i riti meticolosamente rispettati e col loro vincolo tanto saldo quanto sottilmente perverso. Ma stavolta c’è un mistero che li avvolge per tutta la commedia: i due si logorano, diventano esasperatamente possessivi e insistenti l’uno nei confronti dell’altra. La commedia di Manlio Santanelli mette in luce un doppio fondo di veleni e rancori più o meno abilmente repressi, naufragando spesso nel grottesco, nell’ironia e nel paradosso più esilarante.

Dall’8 febbraio al 6 marzo 2005
Marte 2010 e Teatro XX secolo presentano
“PADRI!?”
scritto e diretto da Luca Monti 
con Riccardo Scarafoni, Cristian Marazziti, Marco Bocciolini, Fabrizio Sabatucci, Silvia Mazzotta, Alessandra Angelone

Una storia agitata come un road movie, divertente come una commedia, commovente come una confessione. Quattro padri per caso e per amore… ma forse ancora troppo figli! Sospesi tra la gioventù e la maturità quattro trentacinquenni si trovano a passare una serata insieme come ai vecchi tempi. Davanti agli occhi scorrono gli anni del liceo, i viaggi insieme, le prospettive, i sogni condivisi, tutto un passato che inevitabilmente si confronta con il loro presente. Tema affascinante quello trattato dal testo di Monti, una specie di capovolgimento della tematica de “Il Grande Freddo”: lì occasione di bilancio è la morte, qui è la nascita con il conseguente annuncio di gioia e di angoscia, di responsabilità e di irreversibilità. Vincitore del “ XXIX Premio Fondi la Pastora ” come miglior spettacolo.

Dall’8 marzo al 3 aprile 2005
T.C. PPRODUZIONI presenta
“DOVEVI ESSERE TU”
di Renèe Taylor e Joseph Bologna – Traduzione e libero adattamento di Marina Thovez
con MARIO ZUCCA e MARINA THOVEZ
Regia Oliviero Corbetta

Un’attrice in cerca di gloria, un regista simpaticamente cinico… Lei vuole lui che non vuole lei… Una commedia ironica e intelligente, ambientata a pochi giorni dal Natale a New York. Protagonista è Theda, un’attrice che cerca di sbarcare il lunario fra provini continui e amori falliti ma con un grande sogno nel cassetto: scrivere una commedia e rappresentarla a Broadway. Durante un provino incontra un regista di spot pubblicitari: ricco, vanesio, simpatico, cinico… e da qui parte la commedia. Un sapiente uso del linguaggio, venato di ironia e comicità, ora surreale ora grottesco ora cinico, fanno di questa commedia un brillante adattamento del successo americano.

Dal 5 aprile al 15 maggio 2004
“FRIENDS ovvero UOMINI ALL’80%”
di JAMES SHERMAN
Con MILENA MICONI, GIANLUCA RAMAZZOTTI, DEMO MURA
e con SABRINA PELLEGRINO
Regia LUCA BARCELLONA

Finalmente in Italia in versione integrale la divertentissima commedia di James Sherman Uomini all’ottanta percento, campione d’incassi a New York. 
Due giovani donne alla ricerca di qualcuno per dividere le spese del loro appartamento a New York. Una coppia di comici disposti a tutto pur di restare nella Grande Mela. Un avvocato gay ed una psicologa molto particolare a complicare il tutto. Un cocktail esplosivo di doppi sensi e situazioni esilaranti condito con un pizzico d’amore e molto buon umore. 

Dal 17 maggio al 12 giugno 2004
“LA SIGNORA HA DUE MARITI”
Commedia musicale di A&A Fornari
Liberamente tratto dal best seller “Donna Flor e i suoi due mariti” di Jorge Amado
Con il trio FAVETE LINGUIS
Regia di Augusto Fornari

Le musiche e canzoni originali, scritte dai Favete Linguis, rincorreranno il clima esotico, caldo e gioioso delle “chitarrine” dei cantastorie cari a Jorge Amado, tentando di restituire, con la loro vis comica musicale, le atmosfere ironiche, divertite e divertenti dei carnevale Bahiani. 

Ufficio stampa: Carla Fabi – Barbara Ghinfanti tel. 06.3613.161/062 – fabighinfanti@mclink.it