Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Neri Marcorè è pazzo per l’Egitto con il libro della Cinardi

13 Giugno 2016 , Scritto da Raffaella Ponzo Con tag #giornalismo, #SFILATE

Neri Marcorè ed Alessandra Cinardi

Scritto da Raffaella Ponzo per SFILATE.it

E’ uscito in tutte le maggiori librerie italiane, segnatamente Feltrinelli e Mondadori (e acquistabile online su tutte le maggiori piattaforme librarie, come Amazon) il primo libro urban fantasy “Vita e il Libro dei Morti” di Alessandra Cinardi, psicologa clinica esperta di ipnosi dinamica, molti riferimenti alla quale sono esplicitamente inseriti nel romanzo, edito dalla prestigiosa e storica casa editrice Armando Curcio Editore. E’ il primo libro di una tetralogia di cui sta ultimando il secondo volume. Il romanzo è stato accolto molto bene e ha venduto sin dalle prime settimane, piazzandosi anche discretamente nelle classifiche di vendita di Amazon. E’ stato il 15 maggio scorso presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino e sarà presente anche ad ottobre al Lucca Comics.

Per le tematiche fantasy trattate, inerenti la mitologia egizia, è stato subito acquistato in numerose copie addirittura dal Museo Egizio di Torino per il bookshop interno.

Anche nel mondo dello spettacolo sta incuriosendo tant’è che all’evento romano Parcomics tenutosi il 12 giugno scorso, Neri Marcoré, incuriosito per l’appunto, ha preso una copia del libro per i suoi figli, con dedica e autografo dell’autrice (trattandosi di un libro il cui target è young adult).

L’autrice afferma che:“Per scrivere questo libro ho impiegato circa una anno, in un periodo difficile della mia vita, in cui per motivi di salute, sono stata costretta per qualche mese ad un riposo forzato a casa. Ma spesso le persone danno il meglio di sé nei momenti più difficili della loro esistenza, e così, proprio in quel periodo, ho preso il coraggio a due mani, e ho iniziato a scrivere di getto una storia che sono felice che il pubblico abbia accolto con interesse e partecipazione, e che spero continui ad apprezzare, dato l’impegno profuso. Peraltro, il testo è ricco di riferimenti alle pratiche ipnotiche apprese dal prof. Benemeglio, luminare in materia, e realmente utilizzate nella pratica clinica e trasposte in chiave fantasy nel libro, che ha lo scopo di diffondere, divertendo, e regalando emozioni, conoscenze psicologiche fondamentali per il miglioramento del benessere psicofisico dell’uomo”.

L’obiettivo dell’autrice è infatti sicuramente quello di avvicinare il lettore alle discipline ipnotiche e psicologiche utili per la conoscenza di sé e degli altri. Il libro verrà presentato a settembre in diverse librerie tra cui la Mondadori presso il Centro commerciale La Romanina e la Libreria Arion di Cinecittà e in alcune scuole di Roma con date da definirsi.

Condividi post

Commenta il post