Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

EVA SALUTE - Maggio 2016 - L'ALLATTAMENTO: IL SEGRETO DELLA SALUTE PER MAMMA E BAMBINO

1 Maggio 2016 , Scritto da Raffaella Ponzo Con tag #giornalismo, #EVA SALUTE

EVA SALUTE - Maggio 2016

Scritto da Raffaella Ponzo

L'allattamento è una fase molto importante sia per il bambino che per la madre! È la prima cosa che il neonato deve imparare a fare in questo mondo nuovo, mentre per la madre è la prima tangibile dimostrazione della dipendenza da sé di quel piccolo esserino!

COME SI PRODUCE:

Il latte materno viene prodotto grazie all'azione di numerosi ormoni che circolano nel corpo della donna durante la gravidanza, con intense variazioni in occasione del parto e quindi della nascita del bambino. Fra i tanti ormoni che influiscono sul processo della lattazione, i due principali sono la prolattina e l'ossitocina: la prima è responsabile della produzione del latte, la seconda invece della sua emissione. Già dal quinto mese di gravidanza il seno è pronto per la produzione del latte, durante l'ultimo periodo il seno può cominciare a produrre il colostro, una prima forma di latte molto nutriente e concentrata, assolutamente indispensabile per il neonato. Il colostro è un liquido di colore giallo trasparente che potrebbe fuoriuscire dal seno anche prima della nascita del bambino, con alcune gocce o più copiosamente.

BENEFICI PER IL BAMBINO:

Il colostro è particolarmente ricco di anticorpi e cellule immunitarie (come i linfociti) che proteggono il neonato appena arrivato nel mondo esterno, in particolare con l'immunoglobulina di tipo A, e che rafforzano il suo sistema immunitario. Il latte materno è unico nella sua formulazione e risponde perfettamente ai bisogni del bambino nell'arco della giornata e nel contnuo della sua crescita. Quando il bambino è malato, il latte si adegua alle nuove esigenze fisiche e nutrizionali.

EVITIAMO SUCCHIOTTI E BIBERON:

Il primo consiglio da dare ad una mamma che allatta è quello di avere fiducia in una buona riuscita dell'allattamento, di fidarsi di sé stessa e del proprio bambino; occorre inoltre evitare, in particolare in questi primi momenti, l'introduzione di elementi di disturbo, quali succhiotti o biberon, anche di soluzioni di glucosio o camomilla, che possono costituire un forte disturbo all'avviamento del bambino alla corretta suzione del capezzolo.

QUANTO DURA:

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda l'allattamento materno esclusivo per almeno i primi sei mesi compiuti di vita del bambino, mantenendo il latte materno come alimento principale fino al primo anno di vita pur introducendo gradualmente cibi complementari. Suggerisce inoltre di proseguire l'allattamento fino ai due anni e oltre, se il bambino si dimostra interessato e la mamma lo desidera.

BENEFICI PER LA MAMMA:

È stato dimostrato che l'allattamento è particolarmente vantaggioso anche per la madre, durante il periodo in cui una donna allatta il corpo della madre produce ormoni che favoriscono il rilassamento e la serenità, e che aumentano l'istinto materno e il legame affettivo con il bambino. Nelle donne che allattano c'è una drastica riduzione dei casi di depressione post-parto.

EVA SALUTE - Maggio 2016

EVA SALUTE - Maggio 2016

Condividi post

Commenta il post