LIFE

LIFE

agosto 30, 2007 0 Di Raffaella Ponzo

“Sono solamente passato dall’altra parte:
è come fossi nascosto nella stanza accanto.
Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora.
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste.
Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
di quelle piccole cose che tanto ci piacevano
quando eravamo insieme.
Prega, sorridi, pensami!
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza.
Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista?
Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo.
Rassicurati, va tutto bene.
Ritroverai il mio cuore,
ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami:
il tuo sorriso è la mia pace”.

La morte non è niente di Henry Scott Holland

Raffaella Ponzo vista da Sabani

Raffaella Ponzo vista da Sabani

Ponzo - Sabani

Ponzo – Sabani

un maschiaccio...

un maschiaccio…

Gigi Sabani nei panni di Celentano... erano circa le due di notte!!!

Gigi Sabani nei panni di Celentano… erano circa le due di notte!!!

da Mastino a Fregene

da Mastino a Fregene

un bacio... a chi???

un bacio… a chi???

tipi strani!!!

tipi strani!!!

il mare d'autunno

il mare d’autunno

barba incolta da intellettuale

barba incolta da intellettuale

footing sul Lungotevere

footing sul Lungotevere

dito "Addovà"!!!

dito “Addovà”!!!

Love

Love

“L’amore guardò il tempo e rise,
perché sapeva di non averne bisogno.
Finse di morire per un giorno,
e di rifiorire alla sera,
senza leggi da rispettare.
Si addormentò in un angolo di cuore
per un tempo che non esisteva.
Fuggì senza allontanarsi,
ritornò senza essere partito,
il tempo moriva e lui restava”.

L’amore e il tempo di Luigi Pirandello

la foto più bella

la foto più bella

viaggio ad Ancona...

viaggio ad Ancona…

... non guido io ;-)

… non guido io 😉

Gigi al sole!!!

Gigi al sole!!!

scandalo al sole

scandalo al sole

a Milano dopo la partecipazione a Cultura Moderna

a Milano dopo la partecipazione a Cultura Moderna

mini linguaccia milanese

mini linguaccia milanese

super linguaccia milanese

super linguaccia milanese

dopo la serata del 31 dicembre ci vuole qualcosa di trasgressivo... una camomilla!!!!

dopo la serata del 31 dicembre ci vuole qualcosa di trasgressivo… una camomilla!!!!

ma qualcosa di trasgressivo c'è ;-)

ma qualcosa di trasgressivo c’è 😉

mattina del Primo Gennaio

mattina del Primo Gennaio

Natale

Natale

Il più bel regalo sotto l'albero: LUI!!!

Il più bel regalo sotto l’albero: LUI!!!

Raffaella Ponzo e Gigi Sabani

Raffaella Ponzo e Gigi Sabani

“Non avvicinarti alla mia tomba piangendo.
Non ci sono. Non dormo lì.
Io sono come mille venti che soffiano.
Io sono come un diamante nella neve, splendente.
Io sono la luce del sole sul grano dorato.
Io sono la pioggia gentile attesa in autunno.
Quando ti svegli la mattina tranquilla,
sono il canto di uno stormo di uccelli.
Io sono anche le stelle che brillano mentre la notte cade sulla tua finestra.
Perciò non avvicinarti alla mia tomba piangendo.
Non ci sono. Io non sono morto!”.

Canto Navajo

Lungotevere d'inverno

Lungotevere d’inverno

Ponzo-Sabani <3

Ponzo-Sabani <3

Tantissime foto fatte con la mia digitale, i viaggi, le feste, l’amore, la vita. Questa pagina è stata creata il 30 agosto 2007

Please follow and like us: